Bal Ashram newsletter Gennaio 2014

Posted in Blog

Bal Ashram newsletter Gennaio 2014

Una nuova newsletter dai nostri amici del Bal Ashram, scusandoci per il ritardo nella pubblicazione. Buona lettura!

 

Varanasi, Gennaio 2014

Cari amici,
non potevamo scattare una foto migliore per esprimere lo stato d’animo di questo inizio anno: un timone che mette a punto, che aggiusta la direzione della sua barca. Come è consueto l’inizio dell’anno invita a guardarsi indietro per capire dove si sta andando e scegliere quindi i passi successivi. Questa esigenza è ora particolarmente forte. E’ stato particolarmente ispirante il primo gennaio scorrere lungo il fiume osservando da lontano la città, la “nostra” tanto amata e tanto odiata Varanasi.
Dopo sette anni di completa immersione abbiamo bisogno di osservare la stessa scena da un’angolazione diversa, più ampia e quindi da lontano. Ecco perché stiamo pensando di prenderci una pausa dalla prossima primavera; uno stacco di almeno un anno per dare al timone il tempo necessario ad aggiustare la mira per il prossimo passo. Nel frattempo ecco qualche aggiornamento sulle ultime attività al Bal Ashram

DSCN4297 (Medium)Abbiamo avuto il piacere di conoscere Margarita e Christian, due ragazzi svedesi, la cui storia merita di essere raccontata. Entrambi hanno un percorso di studio in scienze ambientali. Appassionati in particolare di permacultura , di loro spontanea iniziativa hanno trasformato dei luoghi pubblici abbandonati in floridi orti comunitari. I media locali hanno cominciato a dare loro attenzione e spazio fino a che il governo svedese li ha non solo premiati istituendo un fondo a favore delle loro attività ma gli ha anche dato due posti all’università di Stoccolma dove insegnano permacultura e riutilizzo degli spazi urbanistici e pubblici.
I due ragazzi hanno condiviso la loro impeccabile preparazione con lo
staff dell’ashram ed in particolare con il gruppo che lavora all’eco park. Ci hanno regalato lezioni teoriche, pannelli esplicativi creati al momento e soprattutto l’ispirazione a non trovare modelli e soluzioni preconfezionate ma di sperimentare da soli dopo un’attenta
osservazione ed un empatico ascolto della terra dove viviamo.
Alle lezioni “in classe” sono seguite delle sperimentazioni sul campo per trovare nuove modalità di irrigazione e imparare a “ridisegnare” in modo armonico gli schemi di semina per i diversi ortaggi.
Gli ultimi giorni abbiamo invitato anche gli studenti ed i professori della facoltà di economia agricola dell’università. Conosciuto i due professori svedesi, li hanno subito richiesto una conferenza nel loro dipartimento. Soprattutto Girish (già responsabile dell’intero progetto al di là del fiume) e Raju (l’ex cuoco dell’ashram) hanno dimostrato un sincero entusiasmo. E così per cavalcare l’onda e mantenere viva la scintilla Lorenzo e Girish frequenteranno un corso certificato di permacultura nello stato dell’Haryana tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio.
Grande slancio creativo tra gli studenti dell’Anjali school che si sono cimentati nella creazione di diversi loghi per ogni prodotto disponibile nel negozio dell’ashram.

DSCN4227 (Small)Il disegno di Ashish è stato scelto per le confezioni del miele.
Ma la lista di prodotti non finisce qui! Lasciate ad asciugare al sole vedete alcune spezie che poi verranno utilizzate per fare il gram masala, misto di spezie usato per cucinare diversi piatti.
I bambini sono stati felicissimi nel vedere che il loro nome compare nel logo per il quale hanno lavorato. Per motivi di spazio non possiamo inserirveli tutti ma sappiate che abbiamo anche il ghee, il riso, le lenticchie, la curcuma, il coriandolo, il peperoncino rosso piccante e la farina.
Per la prima volta a scuola abbiamo avuto più della metà di affluenza dei genitori per la consegna delle pagelle di metà anno. Rispetto all’inizio è un bel successo perché la partecipazione dei genitori è di aiuto per capire tante dinamiche e fare un lavoro più completo.
Sudha e Bhanupriya con due studenti e rispettive mamme di classe KG e classe II. Per i genitori ancora tante difficoltà a comprendere il metodo e tante lamentele per le mancate sculacciate scolastiche!

DSCN4172 (Small)E vi salutiamo da una fredda, nebbiosa ed umida Varanasi dove ogni momento di sole è goduto e cercato da tutti, indistintamente…

A presto dal Bal Ashram, Camilla e Lorenzo