Bal Ashram: Newsletter Marzo 2014 Parte seconda

Posted in Blog

Bal Ashram: Newsletter Marzo 2014 Parte seconda

Bal Ashram, Varanasi, Marzo 2014 (per la prima parte della newsletter, clicca qui!)

Vi presentiamo un albero felice

DSCN4936 (Small) ed un albero no.

Questi sono due alberi di guava: attorno al primo è stato creato un piccolo minigiardino con piante di basilico, lavanda, rosmarino, ceci e pomodori. Sulla terra vengono lasciate le foglie che cadono e fiori in decomposizione, rametti di legno e paglia. Quasi ogni giorno sono cominciati a spuntare dei funghi: segno che il terreno comincia a far circolare sostanze nutritive e a formare un tessuto connettivo di cambio e scambio. L’altro albero è stato lasciato così com’è: con il giardino che ogni giorno viene spazzato per togliere via polvere, rami secchi e foglie. Risultato: il primo albero ci ha già regalato una ventina di frutti (guave) mentre il secondo nessuno.
E l’albero, felice della compagnia che ha attorno a sé, emana profumi e vibrazioni felici! Ecco Amit mentre si gusta l’aroma del basilico italiano!

DSCN5004 (Small)4 marzo: compleanno del Bal Ashram. Abbiamo festeggiato il quattordicesimo anno di età.
Una tranquilla meditazione e puja mattutina dei residenti e dei bambini ha aperto la giornata che poi ha visto arrivare più di mille partecipanti al momento del pranzo, servito nel cortile della scuola. Nella foto Gagan che porta i fiori per la puja nel giardino dell’ashram.

DSCN3563 (Small)E per salutarvi ricordiamo Aghoreshwar Bhagwan Ramji, il maestro del monaco fondatore del Bal Ashram, linfa vitale e scintilla che ha acceso tanti anni fa i nostri cuori e grazie al quale abbiamo intrapreso questa strada di ricerca e servizio.

Con le sue parole vi diciamo “arrivederci” promettendo di tenervi aggiornati (per quanto possibile anche durante la nostra assenza) e di scrivervi al più presto una volta tornati al Bal Ashram.

“Il giorno in cui comprendi che vivi per gli altri, la tua vita diviene piena di significato!”.
Arrivederci allora,

Camilla e Lorenzo, Bal Ashram, Varanasi