Newsletter n.41 della Rete Italiana Villaggi Ecologici

Posted in Blog

Terra nuova

Questa newsletter è stata inviata da 5149 persone.

Mi sveglio la mattina e come spesso succede, accendo il computer e mi collego a internet. Ieri, la prima pagina dei quotidiani nazionali mi presentano uno scenario a dir poco straziante: un ciclone, dei morti.
Quanto successo in Sardegna nelle scorse ore è uno scenario che, purtroppo, sempre più spesso si presenta ai nostri occhi. Siamo un paese in costante emergenza, tappiamo un buco, per poi scoprire una falla poco più in là. Le catastrofi ambientali, alluvioni, uragani e scosse sismiche sono le risposte di una Terra stremata da un maltrattamento costante che gli uomini perpetuano verso la Vita. Lo sappiamo tutti che queste catastrofi sono fisiologiche di un sistema vivo, dinamico e in movimento, ma non a questa velocità, non così frequenti, non così intense. L’impatto antropico sulla Terra deve ridimensionarsi notevolmente se non vogliamo più assistere a morte e distruzione evitabili. Dobbiamo ripensare la nostra cultura e formulare strategie di resilienza, ! per continuare a vivere su questa Terra. Gli ecovillaggi propongono una modalità ma sanno che ad ogni contesto corrisponde una soluzione, come ad ogni ambiente corrisponde la propria flora e fauna. A problemi complessi bisogna dere risposte articolate: non ci sono nè limiti nè regole, se non quella del rispetto Umano e della Terra. Uniamoci al coro in qualunque modo possiamo, ma facciamolo ADESSO!

IN PRIMO PIANO

  • Bari: Quasani, un progetto di ecovillaggio
  • Beni comuni o proprietà privata?
  • Condivisione residenziale dai 99 anni in giù
  • Il tempo delle api, conto alla rovescia per un film sulla Permapicoltura

APPUNTAMENTI

  • La Trasformazione inizia dal Cuore – Viterbo
  • Comunicazione ecologica – Arezzo
  • Mescolarsi, il teatro scopre l’ecovillaggio – Firenze
  • Facciamo le palline d’argilla! – Cagliari
  • Mese del benessere olistico e della consapevolezza – Roma

ANNUNCI

  • Vivere in una yurta a Cerveteri, Roma
  • Immobile a Padova
  • Mappatura ecovillaggi

IN PRIMO PIANO:

Bari: Quasani, un progetto di ecovillaggio
Nel Parco nazionale dell’Alta Murgia, dall’esperienza della Fattoria della Mandorla, i quattro residenti vorrebbero allargare il proprio progetto di vita verso altre mete e attività. Così nasce l’idea di un progetto collettivo, l’ecovillaggio. Scopri di più.

Beni comuni o proprietà privata?
La Rete italiana villaggi ecologici ha partecipato a due tavole di confronto sui Beni Comuni. Come restituire le terre agli abitanti locali? Come evitare lo sfruttamento e la mercificazione dei beni dello Stato italiano? Come contribuire a proteggere i diritti di tutti e quelli di nostra Madre Terra? Leggi articolo.

Condivisione residenziale dai 99 anni in giù
Comunicato stampa: presentato il rapporto dell’Associazione “SM Gianfranco Imperatori Onlus” sul silver cohousing per la qualità urbana e sociale in terza età. Leggi comunicato stampa di Francesca Cusumano.

Il tempo delle api, conto alla rovescia per un film sulla Permapicoltura
Mancano meno di due mesi al termine della campagna di raccolta fondi per il film documentario “Il Tempo delle Api”, un progetto che racconta la storia di due ragazzi che scelgono di allevare le api secondo un approccio che ribalta radicalmente la prospettiva attuale. Gli autori del documentario stanno producendo il film su www.produzionidalbasso.com/pdb_2826.html. Diamo il nostro sostegno!

APPUNTAMENTI

La Trasformazione inizia dal Cuore – Viterbo
Workshop con Lucia Bracciotti 29 Novembre – 1 Dicembre 2013. Un weekend di lavoro corporeo per esplorare quei sentimenti nascosti che creano blocchi energetici: paura, tristezza, rabbia… per lasciarli andare così da riconnettersi col proprio vero Sè, la vera naturalezza, vitalità e gioia. Vedi.

Comunicazione ecologica – Arezzo
Incontro sulla comunicazione ecologica: Sabato, 23 e domenica, 24 novembre 2013 all’Alpe della Luna, San Sepolcro (AR). Sapersi esprimere in maniera efficace, saper ascoltare e comprendere, saper criticare in maniera costruttiva ci aiuta a creare relazioni trasparenti e solidi, a collaborare e a  concretizzare piccoli e grandi progetti insieme agli altri, in famiglia, nella coppia e con amici, così come al posto di lavoro e nelle organizzazioni. Ulteriori informazioni.

Mescolarsi, il teatro scopre l’ecovillaggio – Firenze
Presso l’ecovillaggio Habitat (Firenze), il 6-7-8 dicembre 2013, un laboratorio di esperienza per il cambiamento, condotto da Francesco Ridolfi e Sauro Guarnieri. Il laboratorio è dedicato a chi è interessato a conoscere se stess*, attraverso il movimento del corpo e delle emozioni, conoscere altre persone lavorando sulla relazione, sul gruppo, sul contatto e sul conflitto. Programma.

Facciamo le palline d’argilla! – Cagliari
L’associazione “l’Uomo che pianta gli alberi” organizza giornate all’insegna del rimboschimento attraverso la preparazione delle palline di argilla e raccolta semi, coinvolge scuole e famiglie per recuperare territori pubblici devastati da incenti e desertificazione. Dai una mano anche te, soddisfazione e divertimento sono assicurati! Partecipa!

Mese del benessere olistico e della consapevolezza – Roma
La Città della Luce si muove dall’ecovillaggio verso la Capitale, ecco i prossimi appuntamenti! Informazioni.
23-24 Novembre, EcoModa – L’Arte del Riciclo con Luciana Gianotti, dedicato al recupero e al riutilizzo del guardaroba.
27 Novembre, aperitivo di presentazione dell’anno 2014 alle ore 18:30, conferenza il Viaggio dell’Eroe con Umberto Carmignani. Ore 21 – I 12 archetipi come divinità nell’uomo.
29-20 Novembre, Costellazioni Familiari con Umberto Carmignani. Sistema familiare e scioglimento dei blocchi energetici
1-2 Dicembre, primo livello Reiki  con Umberto Carmignani. Benessere e guarigione con l’energia di Reiki

ANNUNCI

L’associazione Libera Polis di Cerveteri (Roma) mette la terra disposizione gratuitamente per insediarsi con Yurta o simili. Visti i tempi che corrono e parlando con i tanti giovani alla ricerca di emancipazione senza diventare schiavi di una banca per un mutuo di 40 anni, il gruppo promotore ha deciso che valuteranno (previa conoscenza ed affinità umana) la possibilità di ospitare gratuitamente sul proprio terreno coppie e/o singoli, che alla ricerca di soluzioni abitatitive alternative e low cost, che intendono utilizzare una Yurta o strutture simili (removibili) per stanziarsi. Tanto più sarà l’affinità con i loro progetti legati alla terra, tanto più tenderanno ad essere favorevoli all’insediamento di nu! ovi “vicini”. Presso la sede dell’associazione si realizza un orto sociale con circa 6 famiglie che coltivano piccoli appezzamenti di terreno, condividendo gli attrezzi, le conoscenze ed aiutandosi avicenda. L’obbiettivo principale è ricreare solidarietà e allo stesso tempo “coltivare autosufficenza” e benessere attraverso uno stile di vita più “umano”. Per info: info@liberapolis.it – 335.6789482 Simone Itri, Sito web.

Il proprietario di un complesso edilizio da ristrutturare circondato da circa 14 ettari di terreno alle porte di Padova, cerca persone interessate all’immobile potenzialmente idoneo alla costituzione di un ecovillaggio. Contatti: Franco Dalla Costa, tel. 349 4917207 dallacostafranco@tiscali.it

Mappatura ecovillaggi: sei un ecovillaggio?sei un progetto? partecipa all’iniziativa di mappatura di ecovillaggi, cohousing e comunità intenzionali italiane! ! ; La mappatura è un progetto promosso dalla Rete Italiana Villaggi Ecologici e la Rete Italiana Cohousing. a cura di Andrea Stagliano, Alice Brombin e Luca Brazzale. Vai al link: http://tolu.na/19hsb3W compila il questionario e invia!