Pescomaggiore e l’EVA

Posted in Blog

Pescomaggiore e l’EVA

Di seguito, un bel contributo testuale e fotografico sull’Ecovillaggio Autocostruito in Abruzzo.

Pescomaggiore è un piccolo borgo, nella provincia dell Aquila e non distante, qualche manciata di chilometri, da Paganica.
Nel 2009 è stata vittima del terremoto che ormai tutti conosciamo.
Tra le braccia montuose del Gran Sasso non si sentono quasi più l’eco delle voci di paese, ma un silenzio penetrante che si riflette anche percorrendone le piccole vie.
Una ventina di persone ― chi arrivato e chi rimasto ― sono diventati la sua anima, sì perchè Pescomaggiore ha deciso di rinascere grazie ad un progetto avviato per rispondere all’urgenza abitativa e sociale di cui tutto il circondario è vittima.
L’associazione MISA, promotrice dell’idea, ha creato un piccolo ecovillaggio, EVA, che comprende 5 case, di cui una in costruzione, progettate nel pieno rispetto della natura e dell’impatto ambientale con materiali quali argilla, legno e paglia così da riuscire a contenere i costi di produzione.
Oltre all’innovativo villaggio, l’associazione mira al ripopolamento del piccolo borgo, grazie ad una rete di volontari che periodicamente arrivano e agli abitanti stessi.
La coltivazione dell’orto, la produzione di zafferano, eccellenza del territorio, aperitivi in vecchie aie riscoperte e un forno che, una volta a settimana, regala il gusto di mangiare pizza e pane caldo, sono le  attività che si sono create in questi anni e che sono riuscite a restituire dignità e normalità ad una popolazione viva e forte che non vuole rinunciarci.

Jessica Di Benedetto

Di seguito alcune fotografie tra le tante che Jessica mi ha mandato, per visionare il reportage completo, cliccare qui!

IMGP1310-2

IMGP1247

IMGP1283

IMGP1225IMGP1218IMGP1240