Progetto Villaggio Globale

Posted in Comunità intenzionali ed ecovillaggi

 

Villa Demidoff, situata sulle rive di un torrente, è immersa nel verde ed ha tempietto neoclassico adiacente. E’ la sede del Centro Internazionale di Medicina Olistica e dell’Accademia, branche del Progetto Villaggio Globale. Costruita dal principe russo Anatolio Demidoff, è un buon luogo per rilassarsi e si presta ad essere definita “un’oasi di quiete ed eleganza”. All’alba del terzo millennio, il Villaggio Globale è un luogo di risveglio della coscienza planetaria, in armonia con le direttive educative e culturali dell’ONU e dell’UNESCO, sulla base della “Carta dei Diritti Umani”, della “Carta della Terra” e del “Manifesto della Coscienza Planetaria”. Citando dallo Statuto dell’omonima Associazione: «lo scopo del Villaggio Globale è realizzare una cittadella della nuova cultura planetaria, orientata allo sviluppo delle potenzialità umane, alla salute ed all’evoluzione del corpo, della mente e dello spirito [grazie alle acque termali, alle arti e alle medicine antiche e moderne], alla completa ecocompatibilità, all’amore per la natura, al rispetto dei valori umani di fratellanza, uguaglianza e libertà, all’apertura alle varie culture, razze e vie spirituali, alla ricerca di unità e sintesi tra Scienza, Arte e Spritualità, per creare le condizioni di crescita e sviluppo dell’Uomo Nuovo».
Il Villaggio Globale lavora in sinergia con reti e siti che operano a livello internazionale con analoghi intenti, come gli ecovillaggi del Global Ecovillage Network, i centri per la coscienza planetaria del Club di Budapest, la rete della pace di Peacelink e Peace2000, i centri della Lama Gangchen World Peace Foundation e gli Osho Meditation Centers.
«Con la medicina olistica, la meditazione, l’arte, la scienza, l’educazione, la cura dell’ambiente», sostengono al Villaggio Globale, «possiamo affrontare la sfida del terzo millennio per un futuro sostenibile».

 

Villa Demidoff – 55021 Bagni di Lucca, Lucca
Tel 0583.86404 Fax 0583.805623
E Mail info@villaggioglobale.eu
Sito Internet http://www.villaggioglobale.eu/
Orario segreteria: 09.00/13.00; 14.00/17.30
Chiuso il martedì nel periodo invernale
Segreteria Scuola accademiaolistica@globalvillage-it.com

 

Il Villaggio globale ha offerto il patrocinio del film Olos, l’anima della terra che credo meriti proporre di seguito anche come “generosa” presentazione dello stesso Progetto.

 

 

Per approfondire il fenomeno comunitario

 

Quindici anni di studi — in biblioteca e sul campo — sul vivere insieme.
Il quarto di una fortunata serie di testi sull’universo comunitario, ogni giorno più multiforme. Un excursus che, dalle prime comunità essene, giunge alle contemporanee esperienze di cohousing tentando di non trascurare nessuno: esponenti radicali della riforma protestante, socialisti utopisti, anarchici, hippies, kibbutzniks, ecologisti più o meno profondi, new-agers, cristiani eterodossi, musulmani pacifisti e altro ancora.
Una mappatura ragionata — su scala italiana, europea e mondiale — di gruppi di persone che abbiano deciso di condividere, in vario modo, princìpi, ambienti, beni di vario genere e denaro, di comunità sperimentali — spesso ecologiste — dove si sondino le suggestive sfide di uno spazio vitale comune.

 

Manuel Olivares, sociologo di formazione, vive e lavora tra Londra e l’Asia.
Esordisce nel mondo editoriale, nel 2002, con il saggio Vegetariani come, dove, perchè (Malatempora Ed). Negli anni successivi pubblicherà: Comuni, comunità ed ecovillaggi in Italia (2003) e Comuni, comunità, ecovillaggi in Italia, in Europa, nel mondo (2007).
Nel 2010 fonda l’editrice Viverealtrimenti, per esordire con Un giardino dell’Eden, il suo primo testo di fiction e Comuni, comunità, ecovillaggi.
Seguiranno altre pubblicazioni, in italiano e in inglese, l’ultima e di successo è: Gesù in India?, sui possibili anni indiani di Gesù.

 

Leggine l’introduzione

 

Prezzo di copertina: 16.5 euro Prezzo effettivo: 14 euro