Riflessioni per il giorno della luna nuova, giovedì 26 giugno 2014

Posted in Blog

Riflessioni per il giorno della luna nuova, giovedì 26 giugno 2014

Il rimorso

Quando con chiarezza vediamo
la nostra mancanza di virtù
il rimorso ci assale;
sia ora che in futuro ci affliggiamo.

Dhammapada strofa 15

Se ci dovessimo strappare la lingua e non sentire male, saremmo nei guai. Il dolore è un messaggio che dice: “Fai attenzione qui.” Se dovessimo agire o parlare con crudeltà senza sentire rimorso, ugualmente saremmo nei guai. In che altro modo potremmo imparare? Nonostante le apparenze, il rimorso non è qualcosa di sbagliato. È lì per proteggerci; una sorta di sistema immunitario. Possiamo ascoltarlo, accettarlo, invitare il dolore nel nostro cuore perché ci insegni a non seguire più in futuro la trascuratezza. Perdersi nel rimorso porta al senso di colpa; e abbiamo perso il punto. Non impariamo compiacendoci a odiare noi stessi o gli altri per aver sbagliato.

Con Metta,
Bhikkhu Munindo

(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Monastero Buddhista
Santacittarama
Localita Brulla
Frasso Sabino, Rieti 2030
Italy

www.santacittarama.org
www.forestsangha.org (portale al nostro gruppo di monasteri)
www.fsbooks.org (E-books in inglese e italiano)
www.allisburning.org (immagini del Buddhismo Theravada)
www.saddha.it (amici del Santacittarama)